Conducibilità termica


Di cosa si tratta

Conducibilità termica

La definizione della conducibilità termica si basa essenzialmente sulla legge di Fourier. La proprietà termo-fisica, che appare in detta legge, viene definita come  conducibilità termica, indicata come λ, espressa in W/m*K:

λ, = W/m*K

In genere, i prodotti tradizionali, sono di composizione uniforme, cioè sono omogenei e pronti per l’uso. La loro conducibilità termica è la conducibilità del prodotto omogeneo e dipende da temperatura, pressione, composizione chimica.

Conducibilità termica di Temp-Coat 101

Temp-Coat 101 è un prodotto liquido e composito. Non si tratta di un prodotto omogeneo, ma di un composto di vari componenti.

Per questo tipo di prodotti, si fa riferimento ad un termine convenzionale, definito come conducibilità termica equivalente, o effettiva, rappresentata da:

λ(equiv)

Frutto della nano tecnologia, la conducibilità termica non è più una proprietà intrinseca del materiale, ma dipende anche da altri fattori. La storia del materiale, la lavorazione subita, se secco o liquido, le caratteristiche superficiali, lo stato, ecc. Anche il fattore umano incide perché la sua applicazione è studiata sulle esigenze di ogni singolo caso.

Risultati ottenuti 

La strumentazione di prova, per questo tipo di prodotti, è una strumentazione non classica e ancora in fase sperimentale. La prova e il calcolo della conducibilità termica di Temp-Coat 101 e dei prodotti similari, ancora non ha una normativa definita e riconosciuta.

Sia a livello nazionale che internazionale, la conducibilità termica di Temp-Coat 101 è oggetto di discussione da parte degli enti accreditati. Tuttavia le applicazioni eseguite attestano che il prodotto funziona con esiti positivi.

Il valore dichiarato per Temp-Coat 101 è di 0,032 w/m*K, e si riferisce al suo stato secco, a 20oC. Questo valore é molto peggiorativo rispetto a quello dello stesso prodotto allo stato liquido. La scelta del valore a secco è dovuta al fatto che il prodotto applicato si presenta come secco.

Le modalità dei test e i relativi modelli matematici, ancora non sono stati definiti o regolamentati, cosi come i relativi strumenti di misura.

Per queste ragioni, la nostra azienda favorisce e promuove l’uso di campioni, la cui  applicazione e i conseguenti risultati possono offrire comparazioni effettive e reali.